ASSENTEISMO SUL LAVORO

Questo servizio permette all'azienda di verificare se un dipendente della stessa, che ha chiesto un permesso per potersi assentare dalle proprie mansioni, non porti avanti altre attività (doppio lavoro) o coltivi altri interessi proprio mentre si assenta dall'impresa dalla quale dipende e/o collabora. Si tratta di eventi qualificabili nella categoria delle assenze dolose.

Sempre più frequentemente accade, infatti, che il personale dipendente esibisca reiteratamente certificati medici, ad esempio certificati di malattia, per assentarsi dal lavoro, mentre in realtà coglie l'occasione per svolgere altre attività lavorative.

In questi casi è sempre molto difficile verificare la credibilità delle richieste di permesso avanzate dal lavoratore.

Rivolgersi all'Investigatore Privato Ezio Denti permette di verificare l'effettivo stato di malattia del dipendente e raccogliere elementi probatori e documentazioni utili in una eventuale causa di licenziamento, nonché per chiedere risarcimento dei danni subiti.

La Corte di Cassazione infatti consente legittimi controlli da parte del datore di lavoro sulle attività dei dipendenti. L'imprenditore ha il diritto di controllare l'adempimento delle prestazioni dei lavoratori, accertandone eventuali mancanze; tale accertamento può avvenire anche in maniera occulta, quando questa sia giustificata dal comportamento illegittimo del lavoratore.

In questi casi, l'investigatore programma giorni ed orari di controllo del dipendente, onde verificare se lo stesso sia effettivamente malato o se si allontani da casa, del tutto indisturbato, per fare proprie commissioni o, addirittura, per svolgere un secondo lavoro presso terzi.